Consenso sui cookie PIPEDA e CPPA

Nell’ultimo post abbiamo esaminato cosa sono effettivamente PIPEDA e CPPA. Ora vogliamo dare un’occhiata più da vicino a ciò che un operatore di un sito web deve considerare in termini di consenso ai cookie, linee guida sulla protezione dei dati e altro.

Consenso ai cookie nel PIPEDA

Consenso alla raccolta di dati personali in PIPEDA

Le informazioni sulla raccolta, l’utilizzo e la divulgazione dei dati personali devono essere fornite in forma completa. Per rendere più facile la comprensione di Cookie Consent nella pipeda, alcuni elementi dovrebbero essere maggiormente enfatizzati.

La legge sulla protezione delle informazioni personali e sui documenti elettronici richiede al consumatore di comprendere rapidamente la natura e lo scopo di ciò a cui acconsente tramite il consenso ai cookie nel PIPEDA . Affinché il consenso sia considerato valido e significativo, le organizzazioni devono comunicare le proprie pratiche sulla privacy in modo completo e comprensibile. Ciò a sua volta significa che le aziende devono fornire informazioni sulle loro pratiche in materia di privacy in una forma facilmente accessibile alle parti interessate.

Sfortunatamente, la realtà è spesso che importanti informazioni sulla politica sulla privacy sono sepolte nei termini di servizio. Chi può dedicare solo un po’ di tempo ed energia alla verifica delle informazioni sulla protezione dei dati non trae alcun beneficio pratico dal sovraccarico di informazioni. Per ottenere un consenso significativo , le organizzazioni devono consentire al visitatore di una pagina Web di rivedere rapidamente e direttamente gli elementi chiave delle decisioni sulla privacy . Questo è importante, ad esempio, se l’utilizzo del servizio o del prodotto offerto richiede l’acquisto o il download di un’app o di un’altra applicazione.

Consumatori e clienti si aspettano che i loro dati personali non vengano trasmessi a un’altra organizzazione a loro insaputa e senza il loro consenso, anche nel caso di un consenso ai cookie nel PIPEDA. Questo aspetto deve essere preso in considerazione anche con il consenso ai cookie in PIPEDA. Per questo motivo, la comunicazione a terzi deve essere chiaramente indicata . Particolare attenzione dovrebbe essere prestata alla divulgazione a terzi che possono utilizzare le informazioni per propri scopi, invece di fornire semplicemente servizi.

Per quali finalità vengono raccolti, utilizzati o condivisi i dati personali? I clienti ei consumatori devono essere informati di tutti gli scopi per i quali le informazioni vengono raccolte e utilizzate. Devono essere in grado di capire cosa gli viene chiesto di fare per il loro consenso. Questo scopo dovrebbe essere descritto in un linguaggio semplice. Vanno evitate intenzioni e formulazioni vaghe come “ottimizzazione del servizio”. Ciò che è essenziale per la fornitura di un servizio dovrebbe essere distinto dai dati che non lo sono. Tutte le opzioni disponibili dovrebbero essere spiegate in modo chiaro e aperto.

danno e conseguenze

Rischi di uso improprio e perdita di dati

Quando un’azienda o un’organizzazione progetta potenziali scenari per danni che potrebbero derivare dalla raccolta, dall’uso o dalla divulgazione di informazioni personali, la legge sulla protezione delle informazioni personali e sui documenti elettronici richiede che sia responsabile della mitigazione di tale rischio. In alcuni casi, gli sforzi proattivi di mitigazione del rischio possono ridurre significativamente il rischio. Negli altri casi, invece, il rischio rimarrà pressoché invariato.

Il consumatore deve essere sempre informato sui rischi residui significativi con danno significativo. Un rischio significativo, come definito dalla legge sulla protezione delle informazioni personali e sui documenti elettronici , è un rischio che ha più di una probabilità minima. I danni significativi includono danni fisici, umiliazioni, danni alla reputazione, perdita di lavoro, opportunità di affari o di carriera e perdite finanziarie.

Questi rischi includono anche il furto di identità e gli effetti negativi sull’affidabilità creditizia. Il rischio di danno dovrebbe quindi essere definito in modo ampio. Oltre ai danni immediati, dovrebbe includere anche danni ragionevolmente prevedibili che potrebbero essere causati da malintenzionati o altri.

Fornire alle persone modi chiari per dire “sì” o “no”.

Prima di utilizzare un prodotto o servizio, il consumatore deve avere una scelta. Questa scelta deve essere spiegata chiaramente e resa facilmente accessibile. Il fatto che ciascuna scelta sia meglio descritta come “opt-in” o “opt-out” dipende dai fattori in atto con il consenso dei cookie in Pipeda.

Sii innovativo e creativo

Le organizzazioni dovrebbero progettare e/o implementare processi innovativi per il consenso dei cookie in PIPEDA che possono essere implementati just-in-time, sono specifici del contesto e si adattano al tipo di interfaccia utilizzata.

Consenso ai cookie nel PIPEDA

Un consenso informato sotto forma di consenso ai cookie in PIPEDA è un processo continuo che cambia al variare delle circostanze; Le organizzazioni non dovrebbero fare affidamento su un momento statico , ma trattare il consenso come un processo dinamico e interattivo .

Modifiche al regolamento sulla protezione dei dati

Se un’organizzazione prevede di apportare modifiche sostanziali alle proprie pratiche di protezione dei dati ai sensi del GDPR per il Canada, deve informare gli utenti e ottenere il loro consenso prima che le modifiche abbiano effetto. Le modifiche significative includono l’utilizzo dei dati personali per una nuova finalità non originariamente prevista o una nuova divulgazione di dati personali a terzi per una finalità diversa dal trattamento necessario per la fornitura di un servizio.

Ricorda la privacy

Le organizzazioni dovrebbero prendere in considerazione la possibilità di ricordare periodicamente alle persone le loro scelte in materia di privacy e chiedere loro di esaminarle, in conformità con il GDPR per il Canada. Infine, come best practice, le organizzazioni dovrebbero rivedere regolarmente le proprie pratiche di gestione delle informazioni per garantire che i dati personali continuino a essere gestiti come descritto all’individuo.

dimostrare la conformità

Le organizzazioni dovrebbero, quando richiesto, essere in grado di dimostrare la conformità e, in particolare, che il processo di consenso che implementano sia sufficientemente comprensibile dal punto di vista generale del loro pubblico di destinazione per consentire un consenso valido e significativo.

Per ottenere un consenso significativo e rispettare i relativi obblighi ai sensi della legge canadese sulla protezione dei dati, le organizzazioni devono:

  • Fornire informazioni sulla privacy in una forma completa, sottolineando o richiamando l’attenzione su quattro elementi chiave:
  • Quali dati personali dovrebbero essere raccolti?
  • Con quali soggetti vengono condivisi i dati personali?
  • Per quali finalità vengono raccolti, utilizzati o condivisi i dati personali?
  • Quali sono i rischi per danni e altre conseguenze?
  • Modulo di consenso – Consenso ai cookie nel PIPEDA
  • Ottenere il consenso esplicito per qualsiasi raccolta, utilizzo o divulgazione.

FAQ: PIPEDA

[sp_easyaccordion id=”2239″]