Destra, Nuovo

La recente decisione EDPB sui modelli “Consent or Pay” per le piattaforme online


Parere dell'EDPB sul modello di retribuzione o consenso

Le autorità di regolamentazione di Paesi Bassi, Norvegia e Germania (Amburgo) hanno chiesto al Comitato europeo per la protezione dei dati ( EDPB ) un parere sulla possibilità che le grandi piattaforme online possano utilizzare modelli di “consenso o pagamento” per la pubblicità comportamentale basati su una base valida e volontaria. consenso dell’utente. Lo sfondo è stato l’introduzione da parte di Meta di un modello di abbonamento nell’ottobre 2023, in cui gli utenti possono scegliere di pagare una tariffa mensile per utilizzare i servizi di Meta senza pubblicità, oppure di utilizzare i servizi gratuitamente e vedere la pubblicità – un esempio diretto di “Consenso” o paga”.

La decisione EDPB su questo tema è che le grandi piattaforme online che offrono ai propri clienti solo la scelta tra il pagamento di una tariffa o il consenso al trattamento dei dati personali per la pubblicità comportamentale non sono in linea con il regolamento generale sulla protezione dei dati. Un modello di questo tipo porta a un consenso forzato e svantaggia gli utenti che rinunciano. Secondo il Regolamento generale sulla protezione dei dati (GDPR), un consenso valido deve essere “volontario” e gli utenti non dovrebbero sentirsi obbligati ad acconsentire al trattamento dei dati per utilizzare i servizi di una piattaforma online.

Nei casi in cui l’utilizzo di queste grandi piattaforme online sia essenziale per la partecipazione sociale o l’accesso alle reti professionali, limitare l’accesso a coloro che non hanno espresso il consenso è considerato negativo e non conforme ai principi di necessità e proporzionalità, limitazione delle finalità, minimizzazione dei dati e correttezza ai sensi del GDPR.

Raccomandazioni EDPB sulla conformità

Per soddisfare gli standard del GDPR, l’ EDPB invita quindi le piattaforme a offrire una reale “alternativa equivalente” che non comporti costi aggiuntivi. Ciò significa un’eventuale terza opzione di consenso che non comporta alcun costo per gli utenti e consente comunque di utilizzare i servizi di queste principali piattaforme online.

Implementazione di una terza opzione di consenso

Una possibile soluzione potrebbe ad es. B. sono costituiti da tre pulsanti presenti sul banner dei cookie: “Accetto tutti”, che significherebbe che acconsenti volontariamente al trattamento della pubblicità comportamentale; “Accetto senza pubblicità comportamentale”, che significherebbe rinunciare al trattamento della pubblicità comportamentale ma poter usufruire del servizio fino a un certo limite; e infine “pago io”, che significherebbe non acconsentire al trattamento della pubblicità comportamentale ma poter usufruire del servizio con più funzionalità rispetto all’ultima opzione.

gli utenti consentmanager possono aggiungere il pulsante personalizzato “Accetta senza pubblicità comportamentale” al primo livello del pulsante dei cookie seguendo le nostre istruzioni tecniche nella nostra pagina di aiuto qui .

Con queste opzioni, puoi garantire che i tuoi utenti abbiano più modi per fornire il consenso oltre alla semplice accettazione di tutti i termini o al pagamento di una tariffa.

In caso di ulteriori domande, contattare mail@ consentmanager .net.


più commenti

Nuovo

Newsletter 05/2024

Nuova integrazione per Slack, MS Teams e altro ancora Con l’attuale aggiornamento è ora disponibile nel sistema una nuova funzione di integrazione per Slack, MS Teams, Zapier e n8n. La funzione ti avvisa comodamente in Slack, Teams o qualsiasi altro strumento su modifiche e novità importanti (ad esempio nuovi cookie trovati) nel tuo account CMP. […]
Webinar-GCM-v2-with-Google-and-consentmanager
Generale, Nuovo, video

Webinar: Google Consent Mode v2 con Google e consentmanager

Partecipa al nostro webinar esclusivo ospitato da consentmanager in collaborazione con Google il 12 giugno 2024 alle 11:00 CET. A causa dell’elevata richiesta di informazioni sugli ultimi requisiti di Google, questo webinar ti aiuterà a comprendere meglio Google Consent Mode v2. Dennis Gingele di Google e Jan Winkler di consentmanager presenteranno i fatti essenziali e […]